logo



18
GIU
2019

Estate al centro

Sono partiti i centri estivi nelle scuole della rete Liberi di Educare. Un momento di gioco e divertimento, ma sempre, allo stesso tempo, di formazione. Perché questa è la missione delle nostre scuole: non trasmettere semplici nozioni, ma accompagnare i bambini, osservarli con occhio amorevole e consapevole per aiutarli a far fiorire il meglio che c’è in ciascuno, ognuno a suo modo. E i centri estivi non sono che un ulteriore momento di crescita, l’occasione di accompagnarli in una modalità differente da quella tradizionale in classe. Gli stimoli e le attività sono tantissimi e ogni giorno è per loro una nuova possibilità di esplorare la realtà con educatori che li aiutano a capire il senso profondo delle cose, il disegno che le unisce e la bellezza della vita.

Allo stesso tempo per le famiglie che ancora sono impegnate sul fronte lavorativo, questi centri sono un sostegno concreto. Proporre ai ragazzi queste giornate insieme fino alla fine del mese, e in alcuni casi anche a settembre, garantisce alle famiglie che i loro bambini sono in un luogo sicuro, sperimentato e con personale selezionato e attento, così che i bambini possano essere sempre al centro del percorso pensato per loro durante tutto l’anno scolastico precedente – e non solo.

Inoltre si riconferma anche quest’anno l’offerta di vacanze studio a Londra in gruppo dai 10 ai 17 anni e in corsi individuali per maggiorenni, oltre alla proposta per le famiglie a cui è dedicato il mese di agosto. Nel college della rete, St. Joseph UK, si soggiorna, si seguono corsi differenziati a seconda delle età, e i più piccoli sono accuditi con coetanei per lasciare ai genitori il tempo di applicarsi a studiare o rinfrescare la loro conoscenza della lingua. E nel pomeriggio, tempo libero per tutti per visitare Londra, con la garanzia di essere seguiti da insegnanti del posto e dal nostro bravissimo direttore Leonardo.

Percorsi di visita della città differenziati in base a interessi e inclinazioni, studiati per stimolare i ragazzi: informazioni più dettagliate sui siti www.italianroom.it e www.stjosephlanguageschool.com.



su Twitter


su Facebook


su Google+