logo



18
OTT
2018

Imbattibili in inglese

Risultati maggiori di dieci punti percentuale rispetto al campione italiano nel Reading e di quasi quindici punti percentuale nel Listening. Sono quelli ottenuti dai bambini delle scuole San Gaspare di Firenze e Faà di Bruno di Campi Bisenzio alle scorse prove INVALSI, cioè le Rilevazioni Nazionali, che coinvolgono alcune classi della scuola primaria e secondaria di I e II grado in una forbice di tempo che va da marzo a maggio. Le prove, unico strumento per ora presente nel panorama della scuola italiana per valutare in maniera oggettiva gli apprendimenti degli studenti (sono infatti prove standard proposte su tutto il territorio nazionale), impegnano i bambini nelle discipline di italiano e matematica dal 2007.

Lo scorso anno scolastico, per la prima volta, le classi quinte della scuola primaria si sono cimentate in una nuova prova INVALSI di inglese.

Ebbene i bambini delle nostre scuole hanno ottenuto – come emerso nelle recenti restituzioni – ottimi risultati, come ci racconta la direttrice dell’Istituto San Gaspare di Firenze e Faà di Bruno di Campi Bisenzio, Federica Belli.

“È stato un momento interessante e una nuova occasione per mettersi in gioco per tutte le insegnanti e i ragazzi; nessuno infatti sapeva esattamente come sarebbe stata proposta la prova, visto che era il primo anno che veniva somministrata. I bambini hanno affrontato comprensione del testo, scrittura e ascolto. Il livello richiesto era il livello A1 del quadro di riferimento delle lingue europee, livello che, con la proposta delle certificazioni Cambridge, molti dei nostri alunni affrontano già in classe IV o in V con l’esame “Movers”. I risultati ottenuti nelle Rilevazioni Nazionali sono molto più che soddisfacenti, maggiori di dieci punti percentuale rispetto al campione italiano nel Reading e di quasi quindici punti percentuale nel Listening. Una grande soddisfazione per me e per tutto il corpo docente delle scuole che guido!”

Grazie ai programmi di potenziamento, agli insegnanti madrelingua inglese e ai percorsi dedicati alla lingua straniera che cominciano dall’infanzia, le scuole della rete Liberi di Educare offrono un enorme vantaggio di apprendimento ai propri alunni: un vantaggio a questo punto certificato.

Le prove INVALSI quindi ci appaiono come un’ottima possibilità per gli studenti di testare la propria conoscenza della lingua Inglese mettendosi in certo modo in relazione con le scuole di tutta Italia. Un’esperienza estremamente positiva!

 

Leggi qui il resto della newsletter.



su Twitter


su Facebook


su Google+