logo



06
MAG
2020

Insieme per crescere, anche ora

Una grande voglia di condividere e di rimanere uniti. Questo ha motivato le scelte degli insegnanti degli istituti Don Bosco e San Giuseppe di Montecatini Terme, che hanno sviluppato un pacchetto di collegamenti che andasse oltre le lezioni ma che tenesse conto anche del desiderio di stare insieme degli alunni.

Gli insegnanti si sono reinventati non solo imparando a gestire una piattaforma on line sulla quale proseguire un lavoro interrotto bruscamente, ma anche pensando a nuove modalità per rispondere alla necessità di tutti di rimanere vicini, di relazionarsi, di accompagnare per mano ogni studente in un cammino personale e di classe.

Così gli incontri si sono sviluppati con modalità differenti, in più punti: lezioni live ogni mattina con gli insegnanti, video caricati sulla piattaforma per puntualizzare e arricchire i contenuti delle lezioni, video telefonate pomeridiane con gli insegnanti, per seguire personalmente il lavoro degli studenti, e incontri pomeridiani informali, sempre sulla piattaforma, per incontrarsi e divertirci.

L’istituto Don Bosco ha anche attivato alcuni incontri settimanali su instagram con gli studenti e le famiglie, per favorire il dialogo docenti/studenti riguardo questo momento così particolare.
Insomma non solo didattica ma anche tanta umanità, che in questo momento delicato ci è balzata agli occhi in modo ancora più evidente come assolutamente indispensabile.

Grazie a tutti questi strumenti siamo riusciti a mantenere vivo il rapporto unico e speciale che come insegnanti abbiamo con i nostri studenti. Comunque e sempre vicini, in quel lavoro di sostegno alle famiglie e di accompagnamento dei bambini che riteniamo indispensabile per uno sviluppo armonico.

I ragazzi ci hanno sorpresi con una partecipazione attiva e costante anche nei passaggi più complicati e nei percorsi di tutte le discipline didattiche. La loro curiosità e la loro voglia di imparare è rimasta la stessa, anzi, è stata arricchita da una certa predisposizione alla condivisione, non solo di contenuti didattici, ma anche del loro vissuto e delle nuove emozioni che si sono ritrovati a provare.

Vedere inoltre i nostri studenti fare educazione motoria con l’aiuto di scrivanie o sedie è un vero spasso e ci dà la misura di quanto i nostri allievi abbiano voglia di fare e di mettersi in gioco! La piattaforma è un mezzo di comunicazione utile anche per continuare a coltivare le passioni di ciascuno. Per quanto riguarda le lezioni di musica, ad esempio, l’insegnante può condividere con gli studenti brani e video, rendendo così le lezioni sempre più interattive e movimentate.

Anche per i bambini della scuola dell’infanzia le videolezioni sono un momento di festa, dove poter incontrare compagni e genitori. Tra gli scambi “live”, video e il materiale didattico che viene pubblicato sulla piattaforma, i bambini proseguono il proprio percorso educativo. E il venerdì appuntamento collettivo – insegnanti, genitori e bambini – tutti insieme a svolgere educazione motoria per non perdere l’allenamento. Un grande divertimento!

Possiamo dire che la tecnologia, unita al grande impegno di insegnanti e studenti, ci hanno dato la possibilità di proseguire il nostro cammino scolastico.



su Twitter


su Facebook


su Google+