logo



14
DIC
2017

Muri d’arte a scuola

L’arte entra nella scuola San Giuseppe di Firenze. Non è una metafora, ma una realtà: dal 30 novembre, sulle pareti della scuola, sono appesi dipinti di tre artisti di fama internazionale: Enrico Bandelli, Cristina Seravalli e Onofrio Pepe. “L’arte trova nella scuola la sua nuova sede espositiva – ha commentato la direttrice Lucia Rossi – studio e arte, arte e ricerca, ricerca e crescita interiore ed esteriore. Quadri e sculture, scagliole e mosaici, acquerelli e punte secche hanno trovato una collocazione ideale proprio qui dove ogni giorno gli studenti modellano carattere e personalità per portare nuove idee nel mondo”
Il progetto realizzato in collaborazione con Accademia dei Sensi, porta gli artisti tra i giovani studenti, per esporre le opere lungo i corridoi e nelle aule dell’edificio scolastico e per realizzare una serie di laboratori artistici e mostre di pittura e scultura con gli alunni. Le opere d’arte saranno installate a rotazione nella scuola per creare una superficie di contatto tra le poetiche dei diversi artisti e i bambini. Le tecniche saranno la pittura, la terracotta, la cartapesta con la realizzazione di piccole opere, gli alunni avranno inoltre la possibilità di visitare gli studi degli artisti che aderiscono al progetto.
Il primo laboratorio si è svolto proprio durante il primo open day della scuola: con Cristina Seravalli i bambini hanno lavorato con la cartapesta. Nei giorni precedenti l’evento, gli allievi della scuola si sono divertiti a realizzare personaggi vari; una volta asciutti, durante l’open day li hanno dipinti in compagnia. Lo staff dei bambini che accompagnavano i genitori in visita hanno spiegato le opere esposte e il progetto oltre tutti i laboratori che erano stati preparati.
In primavera Enrico Bandelli guiderà i bambini nella pittura dal vero con cavalletti, pennelli e colori per dipingere lungo le rive dell’Arno.
“Veniamo avvolti da un calore vitale, sincero, genuino, immediato l’arte – ha commentato l’artista Bandelli -. La scuola, l’arte e la città ci avvolgono, tenendoci nel luogo più caro della sua storia, nel luogo più importante della nostra crescita.”

Le mostre saranno aperte al pubblico nelle giornate di sabato 16 dicembre e 20 gennaio 10.00-12.00 presso la scuola San Giuseppe in via Gioberti 1 – Firenze.

 

Leggi qui il resto della newsletter



su Twitter


su Facebook


su Google+